News

Funzionalità

Announcing the 2019–20 Rome Prize Winners and Italian Fellows

Aprile 9, 2019

L’American Academy in Rome (AAR) ha annunciato i vincitori del Rome Prize 2019–20 e le Italian Fellowship dedicate agli artisti e studiosi italiani. Queste borse di studio, altamente selettive, supportano il lavoro e la ricerca indipendente e di qualità nel campo delle arti e degli studi umanistici.

Oltre ai trenta vincitori del Rome Prize, l’Accademia ha annunciato i vincitori delle sei borse di studio italiane, attraverso cui artisti e ricercatori italiani vivono e lavorano all’interno della comunità dell’Accademia, dedicandosi ai propri progetti in un ambiente collaborativo e interdisciplinare con i loro colleghi americani. I borsisti italiani sono selezionati attraverso una giuria nazionale e sono sostenuti grazie al supporto di importanti partner dell’American Academy.

Nel 2018 l’American Academy in Rome e Tiffany & Co. Italia hanno lanciato insieme la Tiffany & Co. Italian Fellowship in Design, una borsa di studio per i designer italiani. Questa fellowship unisce all’ambiente multidisciplinare dell’Accademia, l’eccellenza nell’artigianato e nel design di Tiffany & Co. e la leadership italiana nel settore del design.

Il 2017 ha segnato la nascita della borsa di studio Fondazione Sviluppo e Crescita CRT Italian Fellowship in Visual Arts, realizzata insieme a Fondazione CRT, un ente privato non profit la cui attività trova radici ideali nell’opera filantropica svolta dal 1827 dalla Cassa di Risparmio di Torino. La Fondazione CRT è tra i maggiori sostenitori dell’arte contemporanea, con un’attenzione particolare a chi lavora nella Regione Piemonte.

L’anno 2016 ha visto la nascita della borsa di studio Enel Foundation Italian Fellowship in Architecture, Urban Design, and Landscape Architecture dedicata ai temi dell’architettura e del paesaggio urbano realizzata con la Enel Foundation, l’istituzione no-profit per la ricerca del Gruppo elettrico. Nell’ambito dell’intesa, la Fondazione sostiene la borsa di studio presso l’American Academy in Rome che viene offerta ogni anno a un architetto, urban designer o paesaggista italiano in qualsiasi fase della sua carriera.

I vincitori del Rome Prize sono selezionati annualmente da giurie indipendenti formate da artisti riconosciuti internazionalmente e accademici di fama attraverso una competizione nazionale. Le undici discipline supportate dall’Accademia sono: Letteratura, Composizione musicale, Arti visive, Architettura, Architettura del paesaggio, Design e Conservazione e restauro dei beni storico-artistici, insieme a Studi classici, medievali, sul Rinascimento e sulla prima età moderna, e sull’Italia moderna. Le domande ricevute dai 982 stati federali e da Washington DC, sono state 42. L’età dei vincitori va dai 28 ai 68 anni.

La lista completa dei vincitori del Rome Prize 2019–20 e dei borsisti italiani, così come i nomi e le affiliazioni istituzionali dei giurati, è disponibile in allegato.

L’American Academy in Rome

Fondata nel 1894, l’American Academy in Rome è il più antico centro per gli studi indipendenti e la ricerca avanzata nel campo delle arti e degli studi umanistici oltreoceano. È, tra le accademie nazionali, l’unica istituzione non profit finanziata da privati. Oltre al Rome Prize e alle borse di studio italiane, l’Accademia invita un selezionato gruppo di professionisti in residenza, borsisti affiliati e artisti e accademici ospiti per lavorare insieme in questa eccezionale comunità romana. Per saperne di più sulla American Academy in Rome, visitate il sito aarome.org.

Contatti

Maddalena Bonicelli
Rome Press Officer

Tel: +39 335 6857707
m.bonicelli@aarome.org

Marques McClary

Director of Communications
212-751-7200, ext. 342
m.mcclary@aarome.org

Christopher Howard
Communications Manager
212-751-7200, ext. 340
c.howard@aarome.org