Borse di studio per italiani

Color photograph of Rosa Sessa sitting criss-cross on a colorful tiled floor in front of a colorful wall mural
Rosa Sessa è Italian Fellow in Modern Italian Studies 2022 (foto di Giovanni Musollini)

Si prega di controllare questa pagina più avanti in autunno per ulteriori informazioni sul prossimo ciclo di applicazione.

Generale

L’American Academy in Rome offre per l’anno accademico 2021–22 tre borse di studio (di cui due per le arti e una per gli studi umanistici) destinate ad artisti e studiosi italiani. I borsisti italiani sono parte integrante della comunità dell’AAR: vivono e lavorano al suo interno, dedicandosi ai propri progetti nel contesto del suo ambiente collaborativo e multidisciplinare, contribuendo a creare relazioni fruttuose tra i borsisti americani e i loro colleghi italiani.

L’Accademia è particolarmente orgogliosa di ospitare borse di studio sponsorizzate da Enel, per l’architettura e architettura del paesaggio e dalla Fondazione Sviluppo e Crescita CRT, dedicata a quei candidati nel campo delle arti visive il cui lavoro o ricerca ha inerenza con la regione Piemonte.

I borsisti italiani risiederanno a Roma presso l’American Academy. Le borse comprendono vitto, alloggio e uno stipendio. La durata delle residenze dipende dal tipo di borsa.

Arti

Verranno assegnate fino ad un massimo di 2 borse di studio nelle arti tra il mese di settembre 2021 e il mese di luglio 2022.

La selezione per le borse di studio è aperta ad artisti delle seguenti discipline: architettura (le categorie comprendono l’architettura, l’architettura del paesaggio) e arti visive.

Sono solo ammesse le candidature segnalate: I candidati verranno segnalati da selezionatori esperti nelle relative discipline. Ad ogni selezionatore viene richiesto di suggerire due possibili candidature. Entro il 20 dicembre 2020 tutti i candidati nominati nelle arti verranno contattati dall’American Academy che richiederà loro di inviare il materiale necessario a completare la domanda. Verranno inviate tutte le indicazioni necessarie su come procedere all’invio elettronico, che dovrà essere effettuato entro e non oltre il 10 febbraio 2021.

Studi Umanistici

L’Accademia accetta candidature da studiosi nelle seguenti discipline: archeologia, studi classici, storia, storia dell’arte e architettura, letteratura, studi religiosi, antropologia e musicologia.

Queste categorie non sono tuttavia da intendersi in maniera rigida: sarà infatti considerato ogni genere di approccio a queste materie, così come si prenderanno in esame anche gli approcci storiografici che si sovrappongono alle scienze sociali. Saranno valutati inoltre anche progetti che riguardano allo stesso tempo più di un periodo tra quelli elencati qui di seguito: studi classici, studi medievali, studi sul Rinascimento e la prima età moderna, studi italiani moderni.

I candidati sono tenuti a giustificare l’effettiva necessità di utilizzare le risorse presenti nella città di Roma o all’Accademia.

Il candidato deve possedere almeno uno dei seguenti requisiti:

  • esser nato in Piemonte oppure
  • essere residente e lavorare attualmente in Piemonte oppure
  • il progetto deve considerare alcuni aspetti della regione del Piemonte

La borsa di studio di post dottorato negli Studi Umanistici sarà assegnata per il periodo: settembre 2021–luglio 2022 e avrà la durata di circa 4 mesi. Termine per la presentazione delle domande: 10 febbraio 2021.

Requisiti di idoneità

I candidati devono:

  • possedere la cittadinanza italiana (è accettabile anche la doppia cittadinanza)
  • aver conseguito il dottorato dopo il 2015 (dovrebbe essere entro e non oltre i cinque anni dal conseguimento del dottorato)
  • possedere un’eccellente padronanza dell’inglese scritto e parlato che verrà verificato in sede di un eventuale colloquio

Domanda di partecipazione

La domanda va inoltrata on-line allegando il seguente materiale:

  • Una progetto di non più di 1000 parole, in inglese. La proposta deve descrivere lo scopo del progetto, la sua rilevanza nel contesto degli studi sulla materia, il lavoro già completato e il tipo di pubblicazione che ne dovrebbe rappresentare l’esito finale (un articolo, una monografia, ecc.). Si prega di includere le note bibliografiche per le fonti citate (le note non saranno computate ai fini della lunghezza massima del testo)
  • Un esempio di scrittura scientifica. Il testo deve riguardare il campo di studi proposto e non deve eccedere le 20 pagine. Bibliografia e note (entrambe richieste) non saranno computate ai fini della lunghezza massima del testo. Il testo può essere in italiano o in inglese
  • Un curriculum aggiornato (in italiano o in inglese)

L’Accademia notificherà al candidato l’avvenuto ricevimento della proposta. Le domande saranno valutate da un comitato di selezionatori.