Le collezioni fotografiche

Research - Photographic Archive - About
Tivoli, Anio Novus, 1924 (image from the Swain Collection, American Academy in Rome, Photographic Archive)

Introduzione alle collezioni

L’Archivio Fotografico dell’AAR conserva numerose raccolte specializzate in archeologia romana, architettura, paesaggio ed arte che ben si integrano con gli studi dei borsisti e con il patrimonio della Biblioteca dell’Accademia.

Le collezioni dell’American Academy in Rome sono state acquisite nel corso degli anni, sin dall’inizio dell’esistenza dell’Accademia, si tratta di materiali di pregio che hanno uno specifico valore nell’ambito della storia della fotografia rappresentando anche gli esordi di questo linguaggio visivo.

Le fotografie raccolte sono immagini importanti nella ricerca, in particolare nell’ambito dell’archeologia, quale memoria dei primi scavi archeologici, rappresentano infatti l’attività di studiosi e di fotografi professionisti attivi sin dalla seconda metà del diciannovesimo secolo (collezione Parker), all’inizio del ventesimo secolo (collezioni Moscioni, Van Deman, Blake, Askew, Warsher), alle più recenti (Masson, Bini, Laidlaw). Negli ultimi anni, l’Archivio fotografico si è arricchito di nuove donazioni quali la collezione Aronson (vedute aeree di Roma), la collezione McCann (scavi al porto di Cosa, Pyrgi e Populonia), la collezione Ludwig (marmi e tombe rinascimentali), la collezione Fikret Yegül (terme romane in aerea mediterranea) e infine la collezione di fotografia contemporanea di Carole Raddato (siti archeologici dal Marocco all’Iran)

Inoltre l’Archivio Fotografico ospita e preserva la Fototeca Unione; questa importante collezione, iniziata nel 1957 con la donazione dell’archivio personale di Ernest Nash all’Unione Internazionale degli Istituti di Archeologia, Storia e Storia dell’Arte in Roma, oggi comprende oltre 30.000 immagini e rappresenta una delle fonti di documentazione visiva più completa sull’architettura e topografia romana.

La parte dedicata alle collezioni speciali, tra le altre, include la collezione Berman (scenografie di balletto ed opera, oltre ad album di viaggi) e la collezione dei Fellows’ Works.

La storia dell’American Academy in Rome, dalla costruzione delle sedi, dalle attività espositive ai lavori dei borsisti, è ben rappresentata dalle collezioni dell’Archivio Istituzionale conservate presso lo stesso Archivio Fotografico.

La fotografia contemporanea è rappresentata dalle immagini di Toshiko Mori/Paul Warchol, Abigail Cohen, Jeannette Montgomery Barron, Lyle Ashton Harris e Denis Gillingwater.

L’Archivio Fotografico è particolarmente attivo nel perseguire l’obiettivo di rendere le proprie immagini disponibili, ricercabili ed utilizzabili; gran parte del patrimonio fotografico è infatti disponibile on line sul sito: Digital Humanities Center.

Una lista con breve descrizione delle collezioni preservate si può trovare in: Index to the Collections.

Finanziamenti

Getty Foundation
Gladys Krieble Delmas Foundation
Samuel H. Kress Foundation
Snøhetta
Society of American Archivists Foundation
Richard Allan Ayers
Diane Favro and Fikret Yegül
Douglas Preston

Library

Orari regolari:

Lunedì–venerdì

9:00–18:00

Solo su appuntamento

Photographic Archive

Solo su appuntamento

Archaeological Study Collection

Solo su appuntamento

Barbara Goldsmith Rare Book Room

Orari regolari:

Mercoledì–venerdì

14:30–16:30

Solo su appuntamento