Color photograph of a light skinned man wearing a dark suit and tie and standing at a transparent plastic podium; he gestures with his left hand as he holds and speaks into a cordless microphone in his right hand

Mark Robbins

Professione
Presidente e AD, American Academy di Roma
Biografia

Mark Robbins è presidente e CEO dell’American Academy di Roma dal 2014. Nel 1997 è stato Rome Prize Fellow per il Design della Marion O. and Maximilian E. Hoffman Foundation.

Artista, architetto, docente e da tempo sostenitore dell’arte e del design, Robbins è stato in precedenza direttore esecutivo dell’International Center of Photography a New York, istituzione dedicata alla presentazione e interpretazione dell’immagine riprodotta. Dal 2004 al 2012, è preside e docente della School of Architecture della Syracuse University nonché consulente senior dell’università per l’architettura e le iniziative urbane, dove ha sviluppato strategie per trasformare la scuola e la città attraverso un impegno attivo tra la progettazione e la rivitalizzazione urbana. Questo lavoro è stato preso modellato sul suo precedente portfolio di direttore progettazione per il National Endowment for the Arts durante l’amministrazione Clinton, in cui ha coordinato una serie di programmi nazionali per rafforzare la presenza del design innovativo in campo pubblico, tra cui l’iniziativa New Public Works e il Mayors Institute on City Design.

Dal 1993 al 1999, Robbins è stato curatore dell’architettura presso il Wexner Center for the Arts, mettendo a punto programmi che sono diventati un laboratorio per nuovi lavori. In quel periodo è stato anche professore associato presso la Knowlton School of Architecture della Ohio State University.

Robbins ha curato due serie di cinque libri sul design e sull’impatto sociale e tiene spesso conferenze su arte e architettura. Ha ricevuto numerosi premi, tra cui una borsa di studio del Radcliffe Institute for Advanced Study presso la Harvard University e della New York Foundation for the Arts. È stato visiting professor presso la University of Virginia, il Southern California Institute of Architecture (SCI-Arc), e la Harvard Graduate School of Design.